Maiori



Una città in continuo divenire: frequentata da Etruschi, Greci e poi dai Romani, all’epoca della Repubblica Marinara fu il cuore commerciale della federazione. Nei secoli a venire fu vittima di devastazioni e saccheggi, il 9 Settembre 1943 teatro dello sbarco delle truppe Alleate che liberarono l’Italia, e nel 1954 fu stravolta da una disastrosa alluvione. Seguì una tumultuosa ricostruzione il cui risultato è una eccezionale fusione di antico e moderno, che sposa le antiche mura cittadine e i quartieri dei pescatori con moderni alberghi, un magnifico lungomare, giardini e fontane…

VISITARE

L’ultima rocca del Ducato di Amalfi
Il pellegrinaggio al santuario dell’Avvocata
Gli affreschi bizantini della Badia
I musei sacri

PARTECIPARE

Ferragosto Maiorese e i Fuochi dell’Assunta
Festa dell’Avvocata
Gran Carnevale di Maiori

ASSAGGIARE

Le Melanzane alla Cioccolata
I “sospiri”
Le Specialità al Limone

ACQUISTARE

I Sandali Artigianali
I Sospiri
I limoni
I liquori

Le Meraviglie Maioresi

...e ancora

CHIESA DI SAN ROCCO  |  CHIESA DI SAN NICOLA DE’ CICERALI  |  CROCIFISSI DI VIA DE JUSOLA  |  CHIESA DELL’ADDOLORATA AL LAZZARO  |  CONVENTO SAN DOMENICO E CHIESA DEL ROSARIO DI POMPEI  |  CHIESA DI SAN PIETRO APOSTOLO  |  CHIESA DI SAN MARTINO VESCOVO A VECITE  |  CHIESA DI SANTA MARIA DEL SOCCORSO A PONTEPRIMARIO  |  GIARDINO ESOTICO BENIAMINO CIMINI  |  CHIESA DELL’ASSUNTA A ERCHIE
 

error: ©2018 Giracostiera® - The Amalfi Coast Concierge